«

»

Al palazzo. Le etnee di DNC tutte in casa
Mascalucia-Melilli e Cus-Adrano da seguire

Gravina-Jolly, sfida equilibrata per la salvezza… Battiati-Augusta, in gioco una fetta di salvezza… Palazzolo-Valverde, play-off in ballo… L’Elefantino-Riposto, in fuga dalla coda…

D.N. C Girone I. Il girone d’andata è alle spalle, Trapani è campione d’inverno, Acireale è alle sue spalle insieme a Racalmuto, Gravina e Paternò sono a braccetto a quota dieci, a un passo dalla zona play-off e con la possibilità di uscire dalle sabbie mobili dei play-out. Le catanesi saranno tutte in casa, domenica alle 18. Acireale ospita Gela: la squadra di Bianca, malgrado abbia perso la stella Vergara, è ancora una validissima candidata per la griglia play-off. Paternò-Vis è una sfida obiettivamente difficile per gli etnei: sono infatti rientrati tra i reggini Antinori e Cavalieri, giocatori da serie superiore, che hanno già fatto valere i loro numeri nella stracittadina. Gravina-Jolly è la sfida più equilibrata, perché entrambe le squadre puntano alla salvezza e finora la compagine reggina è stata l’unica a vincere tutti i confronti con le etnee.

Serie C regionale B. Seconda giornata di ritorno: Battiati si giocherà una grande percentuale della sua salvezza ospitando la rivale diretta Augusta (domenica alle 19:30). Derby etneo tra Cus Catania e Adrano, sabato alle 19: ci si aspetta molto dagli ospiti, che hanno cambiato allenatore e devono dimostrare di poter lottare ancora per salvarsi. Mascalucia-Melilli è una sfida tra due squadre in salute e in piena corsa per i posti al sole nei play-off: ne uscirà una bella gara.

Serie D regionale B. Via alla fase discendente del torneo, solo il Palazzolo/Adrano-2 gioca nella provincia del vulcano. La squadra di Paolo Monaco ospita il Valverde per una sfida che vale molto in chiave play-off. Belpasso va a far visita a Caltanissetta: ci sarà il riscatto dei ragazzi di Lo Faro? Aretusa-Giarre diventa un importante incontro in chiave salvezza: dopo un buon avvio i giarresi non hanno trovato continuità, mentre i siracusani sono in grande crescita e possono anche superare i catanesi. Andrà a Ragusa lo Zafferana, destinato a fare da vittima sacrificale in casa della capolista.

Serie C femminile B. Ferma la Rainbow e tutta la B (appuntamento al prossimo fine settimana), sabato alle 16 L’Elefantino-Riposto rappresenta la sfida importante in chiave-salvezza. Non esistono retrocessioni, in realtà, ma entrambe lottano per evitare l’ultimo posto. Domenica alle 19 al San Luigi si gioca invece Valverde-Lazùr, passerella in vista per le lazurine?

R.B.C.

584 visite