Gravina torna alla vittoria sul Basket School

Marco Consoli trascinatore, La Mantia traccia il solco nel primo tempo… Ilic e Berbera protagonisti nel secondo tempo…

Sport Club Gravina – Gruppo Zenith Messina 76-59

Parziali: 25-14; 14-15 (39-29); 21-19 (60-48); 16-11

Sport Club Gravina: La Mantia 9, Duscio 2, Barbera 13, Verzì, Paglia 3, Spina 1, Ilic 15, Santonocito 9, Livera 7, Consoli 17. Allenatore: Giuseppe Marchesano

Gruppo Zenith Messina: Di Dio, Calarese 2, Weglinski 20, Speciale, Mazzù 13, Soldatesca 5, Marabello, Calderazzo, Caldwell 19. Allenatore: Dani Baldaro

Arbitri: Giunta e Ferraro di Ragusa

Arriva a Gravina la nona sconfitta in campionato del Gruppo Zenith Messina. La squadra allenata da Dani Baldaro non riesce a ripetersi dopo la vittoria di sette giorni prima ottenuta contro il Cus Catania. I peloritani privi di Carnazza, Buono e Trimarchi nulla possono contro il team di coach Marchesano. Gravina si riscatta immediatamente dopo la doppia battuta d’arresto subita nel giro di quattro giorni e torna al successo trascinato dal solito Consoli (17 punti a referto). Nel primo periodo sono le triple di capitan La Mantia a fare la differenza, e regalare un vantaggio di 11 lunghezze (25-14) ai locali, nonostante i 9 punti di Caldwell ed i 6 di Mazzù. Il secondo periodo è più equilibrato, Weglinski è il più ispirato fra gli scolari, con i suoi 8 punti personali riporta Messina a -7 (29-22), ma gli etnei tengono botta grazie alle giocate di Consoli e Livera. Si va al riposo lungo sul 39-29.

Nel secondo tempo il Gravina si affida al serbo Ilic, che insieme Barbera, autore di un paio di triple pesanti, riesce ad arginare la Basket School. Ci provano Weglinski, Mazzù e Soldatesca a riportare in partita i messinesi, ma alla mezzora il vantaggio dei padroni di casa è di 12 lunghezze (60-48). Nell’ultimo quarto, nonostante gli sforzi di Caldwell, il Gruppo Zenith non riesce a rientrare. La Mantia e soci sono bravi a tenere a distanza i peloritani e addirittura riescono ad aumentare il divario chiudendo il match sul +17, protagonisti Ilic e Barbera, (autore ancora di due bombe). La differenza fra le due formazioni la fanno le percentuali al tiro dai 6.75, infatti, Gravina realizza ben nove triple, Messina soltanto tre.

La squadra del presidente Zanghì non avrà il tempo di rifiatare, infatti tornerà in campo già mercoledì 21 dicembre per recuperare il match valevole per l’undicesima giornata sul campo della Studentesca Licata, nell’ultima uscita del 2016.

Messina, 18 dicembre 2016

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*