Mens Sana, una vittoria che ripaga dei sacrifici

Prova di squadra a Caltanissetta… Cinque bombe di Puglisi, chirurgici Gulinello e Caltabiano… Si torna al palazzetto di Mascalucia…

Invicta 93cento – Mascalucia 60-76
Parziali: 16-16; 13-22 (29-38); 14-18 (43-56); 17-20 (60-76).
PalaCannizzaro di Caltanissetta, 16 dicembre, 18:00

Invicta 93cento CL: Sanicola 16, Turturici 10, Lombardo 8, Giarrusso 6, Uka 5, Sciaulino 4, Lumia 4, Alù 2, Valenti 2, Caruso 2, Terrana 1, La Malfa.All.La Bua. vice Villa
Mens Sana Mascalucia: Gulinello 19; Caltabiano 16; Puglisi 15; Zafarana 12; Guzzardi 5; Catalano 5; Scerra 2;E. Pappalardo 2; Arfaoui, Costanzo, S.Pappalardo. All.Giorgianni. vice Santangelo
Arbitri: Greco e Brusca. Udc: Abate e Rizza.

Marco Puglisi (foto V. Ferraro)

Una vittoria importante nel campionato di serie D, una vittoria che ripaga di tutti i sacrifici fatti in questi 4 mesi di attività per la Mens Sana Mascalucia. A causa dei lavori di ristrutturazione del palazzetto di Mascalucia, le attività della Mens Sana sono continuate tra playground,amichevoli e una palestrina di Nicolosi. A Caltanissetta lo scorso anno era stata persa una partita molto importante all’overtime in maniera molto sfortunata, mentre quest’anno la Mens Sana ha disputato la migliore partita stagionale.

La partita inizia con molte difficoltà a marcare il lungo Lombardo, ma la Mens Sana riesce a tenere il passo dell’Invicta grazie alle penetrazioni di Zafarana e le “bombe”di Puglisi (saranno 5 per lui alla fine della partita). Nel secondo quarto Arfaoui riesce a fermare il lungo nisseno e nel frattempo sale in cattedra Gulinello che con grandi giocate porta in vantaggio i suoi a fine primo tempo di 11 punti.

Nel terzo periodo l’Invicta si riavvicina grazie ai canestri di Sanicola e alla zona ma i tiri di un chirurgico Caltabiano e la grande difesa di Scerra e Salvo Pappalardo riescono a mantenere il vantaggio. Nel quarto periodo continuano le magie di Gulinello e la gestione di Zafarana e Catalano permettono al team di Mascalucia di portare a casa una importante vittoria.

Prossima settimana si dovrebbe tornare al palazzetto di Mascalucia e ci sarà una settimana molto impegnativa. Martedì partita und20 contro Piazza Armerina, Mercoledi recupero della serie D sempre contro Piazza Armerina, Giovedi partita und20 contro Giarre e venerdi sempre und20 contro l’Alfa.

«Ci aspetta una settimana di fuoco – spiega coach Giorgianni -, ma dopo avere visto lo spirito con cui si è giocato oggi sono fiducioso. Sarà un grande sforzo fisico e mentale, soprattutto per i nostri ragazzi under 20 sarà duro giocare 4 partite in 4 giorni, ma mi fido di loro e so che daranno il 110%. A Caltanissetta abbiamo giocato in 11 e tutti hanno dato il loro contributo ma una menzione particolare va a Gulinello che ha trascinato la squadra con canestri pazzeschi e ha giocato una partita incredibile considerando anche che ha passato un momento personale abbastanza difficile ultimamente. Mi sento di doverlo ringraziare in maniera particolare».

Nel frattempo la squadra und15 vince ad Acireale 19-73 e conferma piccoli significativi miglioramenti nonostante le difficoltà nell’allenarsi con continuità. Questo il tabellino: Floridia 22, La Piana 9, Finocchiaro 13, Ridolfo 6, Maiorana 2, Ferraro 6, Munzone 2, Pistone 4, Lizzio 9. Anche la squadra und14, allenata da Davide Santangelo e partecipante al campionato di categoria AICS, ha vinto in settimana a Lentini con il punteggio di 60-57 andando a concludere una splendida settimana per il team di Mascalucia.

Comunicato Mens Sana Mascalucia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.