Florio e Arena, doppio colpo del Gravina

Ritorno per l’ala dopo il biennio all’Alfa… Arena giunge dal Cus Catania… Marchesano: «Stimo entrambi»… Passo indietro di La Mantia…

Alessandro Florio (foto V. Ferraro)

Lo Sport Club Gravina muove i primi passi in vista della stagione 2019/2020 e piazza due colpi assicurandosi le prestazioni di Alessandro Florio e Daniel Arena.

Arena, scuola Cus, è stato due anni fa tra gli artefici della cavalcata vincente dell’Alfa Catania verso la serie cadetta.
È un playmaker con grande visione di gioco, capace di prendere importanti decisioni sotto pressione, ottimo passatore, buon uno contro uno ed in fase difensiva può essere utilizzato per fronteggiare giocatori impiegati in più ruoli.

Per Alessandro Florio, reduce dal campionato di serie B, si tratta di un gradito ritorno a Gravina.

Daniel Arena (foto G. Lazzara)

Il giocatore, classe 1996, ricopre il ruolo di ala piccola, ottimo passatore anche lui ed in possesso di uno spiccato senso tattico che gli consente chiare letture del gioco, anche complicate.
Altro elemento non trascurabile è che Florio è giocatore con tanti punti nelle mani e potrebbe rivelarsi determinante in fase realizzativa.

Ovviamente queste operazioni di mercato soddisfano coach Marchesano che così ha commentato l’arrivo dei due giocatori: «Sono molto contento di poter allenare Arena e Florio, li ho sempre stimati e sono convinto che si integreranno perfettamente. Florio potrà esprimere tutto il suo potenziale a casa propria, Arena è giocatore di talento e versatile a cui chiederò di ricoprire più ruoli. Il gruppo sarà felice di questi arrivi».

Non dovrebbe essere al via, invece, Giuliano La Mantia, che per problemi fisici dovrà fare un passo indietro. La guardia del ’92, secondo le statistiche della società, ha totalizzato 1.706 punti in 268 partite con la maglia del Gravina.

Comunicato Sport Club Gravina

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*