L’Aurora Desio accoglie il play Signorino

Il play catanese Gabriele Signorino, classe 2003, scuola Olimpia Basket Battiati, quest’anno giocherà in Lombardia, con l’Under-18 dell’Aurora Desio, con cui disputerà anche la Serie D e si allenerà con la C Gold. «È un’ottima esperienza per lui, in un contesto nuovo – spiega coach Mattia Viola –. È un’ulteriore sfida per il ragazzo. La società è stata diretta nel richiederlo e volevo. Ci auguriamo che vada bene per il ragazzo e sia un’ottima esperienza di crescita».

Redazione Basket Catanese

Pallacanestro Aurora Desio è lieta di annunciare l’ingaggio, con la formula del prestito con diritto di riscatto di Gabriele Signorino, esterno classe 2003.

Gabriele Signorino riceve il premio come personaggio dell’anno del basket catanese 2019, categoria under

Gabriele, siciliano di origine, ha avuto modo di mettersi in luce negli anni passati nei campionati di Eccellenza giovanili di Sicilia, Calabria e Lazio, mostrando doti che l’hanno reso un prospetto di grande interesse a livello nazionale.

Aurora ringrazia la società Olimpia Basket Battiati per la trasparenza e l’onestà nella trattativa per il passaggio del cartellino, cosa mai scontata soprattutto in momenti socialmente ed economicamente difficili come quelli che stiamo tutti vivendo.

Con la firma di Gabriele, Aurora dimostra di voler estendere a livello nazionale il proprio network nel recruiting di giovani talenti, investendo nella formazione sia come atleti che come uomini.

Queste le dichiarazioni di coach Ghirelli: “Gabriele è un playmaker moderno, dotato di buona tecnica e capacità realizzative importanti, già dimostrate peraltro a livello senior in C, che ha 16/17 anni non è affatto scontato. Proprio l’esperienza già accumulata coi senior e nelle giovanili del Lazio (con un rendimento scolastico ottimo, a riprova delle motivazioni del ragazzo) fa di Gabriele un ragazzo molto più maturo e di carattere rispetto alla sua età anagrafica. Sono davvero molto lieto di poterlo accompagnare nella parte finale del suo percorso giovanile, convinto che il gruppo under 18 – serie D beneficerà tantissimo del suo carisma e delle sue doti tecniche. C’è chiaramente del lavoro da fare dal punto di vista tattico e di costruzione del gioco, fondamentale per un playmaker, ma allenandosi con gente come Leone e Tornari in C Gold, per lui sarà anche più semplice imparare il mestiere”.

Comunicato stampa Aurora Desio

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*