U15/E, Acireale esordisce con una vittoria

Il Leonardo da Vinci cade al supplementare… Equilibrio per tutta la partita, tripla decisiva di Panebianco (26 punti)…

Leonardo da Vinci-Acireale 64-66 d1ts

Palermo: Crocillà 8, Nicosia 3, Drigo 17, Vassallo 19, Mistretta, Alessandro, Lombardo, Cimò 13, Chiarello, Calvi 2, Gueli, Giannettino 2. All.re: Marsala. Assistente: Drigo. Usciti 5 falli: Drigo e Giannettino

Acireale: Massimino 2, Ferrara 4, Cerame, Gulisano, Panebianco 26, D’Augusta 3, Pulvirenti 13, Bonaccorsi 2, Sabatino, Borzì 5, Garozzo 4, Venticinque 7. All.re: Sgroi-Balbo. Usciti 5 falli: Massimino, Pulvirenti, Borzì, Venticinque. Tiri da tre punti. Ferrara 1, Panebianco 5

Parziali: 1° quarto 17 a 15; 2° q. 11 a 12; 3° q. 14 a 18; 4° q. 16 a 13;  1° TS. 6 a 8

Arbitri: sigg. Saeli e Miragliotta di Palermo.

Esordio vittorioso del Basket Acireale nel Campionato Under 15 di Eccellenza che sul parquet del PalaUditore di Palermo, al termine di una gara tirata ed appassionante, porta a casa la vittoria col risultato di 66 a 64.

Partita in equilibrio per tutti i 45 minuti, supplementare compreso, condotta punto a punto dalle due compagini, che non riescono mai a staccarsi definitivamente nel punteggio l’una dall’altra. Bravo il quintetto acese a tenere in difesa contro le due torri Drigo e Vassallo, un po’ meno in attacco dove Pulvirenti è stato subito condizionato dai falli e Garozzo e Massimino hanno contribuito poco in termini di punti. Bene Borzì, Venticinque e Ferrara nel lavoro di contenimento su Cimò e Giannettino. Superlativa, invece, la prova di Enrico Panebianco, 26 punti e 5 triple, autentico protagonista negli ultimi quindici minuti, quando via via i granata perdevano pezzi per raggiunto limite di falli. E’ proprio Panebianco ad esplodere la sua quarta tripla della serata che porta al Pareggio i suoi, 56 a 56. Dalla lunetta mette a segno due liberi e a 41 secondi dalla fine Acireale va in vantaggio 56 a 58 con possesso palla. Un’infrazione di campo regala la palla a Palermo e Vassallo sigla il pareggio, 58 a 58. Si va al supplementare con le due squadre molto provate, fisicamente e mentalmente. Acireale è priva di Pulvirenti, Venticinque, Massimino e Borzì ma continua a reggere in difesa. Adesso i tiri liberi sono un peso per entrambi i quintetti: D’Augusta Perna e Ferrara ne mettono uno ciascuno, risponde Cimò con due canestri consecutivi ma è ancora Panebianco a firmare la quinta tripla che vale il vantaggio acese, 63 a 61, e a siglare ancora tre punti dalla lunetta mentre l’ultimo tentativo palermitano si spegne senza un nulla di fatto.

Il prossimo turno vedrà gli atleti di coach Balbo impegnati Sabato 16 Novembre al Palazama di Ragusa contro la Pegaso alle ore 15.30

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*