Mascalucia, cinque esordienti contro Priolo

Sconfitta da Priolo, il secondo tempo lascia comunque ben sperare… Simone Costanzo, Claudio Battiato, Enrico Pappalardo, Giuseppe Pappalardo e Riccardo Roccella: i ’99 alla prima da senior…

Mens Sana Mascalucia – Salusport Priolo 66-80
Mens Sana: Amato, Arcidiacono 3, Roccella, E.Pappalardo 4, Battiato, Zafarana 1, Gulinello 22, Johnson 24, Gissara 4, Costanzo, G.Pappalardo, Scerra 8 all.Giorgianni
Priolo: Minafro,Parrinello 6, Arena 2, Santaera 22, Nicita 24, Fiducia, Tringali 14, Greppi 4, Attard all.Coppa
Arbitri: Cavallaro (Acireale), Moschitto (Catania)
Parziali: 8-15; 30-49; 52-60
Spettatori: circa 100

Nella foto i 5 esordienti di domenica (da sx Simone Costanzo,Claudio Battiato,Enrico Pappalardo, Giuseppe Pappalardo e Riccardo Roccella
I cinque esordienti di domenica: da sx Simone Costanzo, Claudio Battiato, Enrico Pappalardo, Giuseppe Pappalardo e Riccardo Roccella.

Comincia con una sconfitta casalinga la stagione 2014-15 della Mens Sana Mascalucia. Primo quarto molto confusionario da parte di entrambe le squadre, mentre nel secondo quarto la Mens Sana si scioglie in difesa subendo ben 34 punti e soffrendo le penetrazioni di Nicita e Tringali.

Nel terzo periodo una gran rimonta, con in campo i due esordienti del 1999 Enrico Pappalardo e Claudio Battiato (insieme a Johnson,Gulinello e Scerra) porta la Mens Sana a finire sotto solo di 8 punti, dimostrando di essere tornata definitivamente in partita. Il quarto periodo è un autentica battaglia, ma purtroppo a 3′ dalla fine, con la Mens Sana sotto di 6 ma con l’inerzia dalla propria parte, il (generoso) quinto fallo di Gulinello e la successiva bomba di Nicita su un errore difensivo dei locali mettono fine alla partita.

Una prestazione generosa comunque da parte della squadra di casa che contava nel proprio roster 6 under17 (di cui 5 esordienti del 1999) che hanno giocato, chi più chi meno, minuti importanti all’interno della gara. Positiva anche la prestazione dei senior, soprattutto nel secondo tempo. Il secondo tempo lascia ben a sperare per il continuo della stagione pur sapendo che ci saranno fisiologici alti e bassi da parte di tutti i ragazzi, ma consapevoli che arricchiranno di molto il loro bagaglio di esperienza (dopo gli esordi dello scorso anno di alcuni ragazzi del 1998, in particolare di Zafarana che quest’anno è il playmaker titolare). Sabato prossimo impegno contro lo Zafferana.

Comunicato stampa Mens Sana Mascalucia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*