Promozione, il quadro del girone CT-RG-SR

Undici squadre si giocheranno i due posti per i play-off… Ambiziose San Luigi, Fiumefreddo, Scordia e Cusn… Gli altri due gruppi…

Il torneo di Promozione inizia domani con 11 squadre nel girone Sud-Est e 13 tra gli altri due sottogironi. Il terzo livello regionale di pallacanestro prevede una prima fase di gironi all’italiana e una seconda d’appendice per i due sottogironi (coinvolte le sei migliori); la terza fase farà incrociare ai play-off le prime due del girone Sud-Est contro le prime due dell’altro gruppo.

Catania/Ragusa/Siracusa. Vuole recitare un ruolo di primo piano l’Humana San Luigi: si torna in campo dopo cinque anni con coach Corallo e lo zoccolo duro ex Zafferana (Raciti, Torrisi, Privitera, Signorelli e Maugeri tra gli altri). La Libertas Fiumefreddo ha unito le forze con Battiati (giunti Viola, Santangelo, Cavalli, Grasso e Sibillia): Spinella ha a disposizione una formazione ricca di scelte. Lo SC Scordia e la F. Palagonia si consorziano per Promozione e U-18: il roster è ampio, la stella può essere Dillard, ma sono i giovani in primo piano; allena Centamore. La Virtus Augusta, mix di giovani e meno giovani, è allenato da Valora senza ambizioni ma per divertirsi: il roster è confermato, rientra Tringali. Il CP Giarre ricomincia dai coach Simone e Davide D’Urso, si gioca per far crescere gli Under-18 più A. Leonardi, A. Cantarella, Scandurra e Lamacchia. L’EuroVirtus Battiati affida il quintetto alla vecchia guardia (Tosto, Dimino, Rumasuglia, Rizzo e Barrera, più il nuovo F. Russo); in campo anche gli under cresciuti da coach Finocchiaro. L’Azzurra Belpasso ha preso Musumeci e si affida ai giocatori del proprio vivaio più gli over-25 Patti e Motta; coach Tallarico e il presidente Liguori puntano a un campionato tranquillo. Il BC Zafferana di Sapienza dà spazio ai suoi Under-20, con il veterano Cutuli tornato in campo. Il BC Ragusa B è un misto di Under-19 e alcuni più grandi come Cintolo, Girgenti e Vacirca, allenati da Scrofani. La Rainbow Ispica ha unito le forze con Rosolini: spiccano Mura e Colosi nel gruppo che ha vinto l’ultima Prima Divisione; allena Vindigni. «Speriamo che i risultati ci diano ragione – spiega Armatore, presidente della novità Cus Nissena e anima insieme a Lorina e coach Anselmo –, crediamo in questi giovani (con il veterano Sanicola, più gli universitari), stiamo rivoluzionando il modo di porsi con la città».

Agrigento/Palermo/Trapani. Splash Castellammare, Pall. Erice, Orizzonte PA, Pegaso TP, GM Academy e Ares Ribera sono le formazioni del sottogirone occidentale. «Allena Filippo Vitali – spiega il presidente riberese Rino Messina –. Abbiamo perso due 18enni che vanno all’università ma lo zoccolo duro è sempre uguale. Sappiamo che Academy e Orizzonte sono di livello, ma noi abbiamo un buon seguito e la nostra roccaforte è difficile da espugnare».

Messina. Si disputeranno i tre posti per la seconda fase Milazzo B, CusUnime, Castanea e Progetto Messina, Tartarughino e Milone Capo d’Orlando, Svincolati San Filippo del Mela.

Roberto Quartarone

da La Sicilia

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*