Cus Catania travolto a Barcellona dall’Orsa

31 punti dei barcellonesi solo nell’ultimo quarto… Etnei rinforzato dai giovani della B… Domenica ad Adrano partita crocevia…

Barcellona – Cus Catania 110–68

ORSA BARCELLONA: Robertin 13, Salvatico 15, Opalevs, Alberione 19, Brusca 1, Vavoli 10, De Simone, Antoniani 15, Floramo 6, Cortina 12, Mancasola 12, Miranovic 7. All.: Manzo.
CUS CATANIA: Lo Faro 7, Arena 2, Vasta 1, Cuccia 11, Corselli 4, Di Mauro 2, Elia 16, Pocina, Patanè 7, Mazzoleni 18. All.: Guadalupi.
ARBITRI: Tartamella e Brusca.
PARZIALI: 24-13; 51-28; 79-48.

Quando una squadra realizza 31 punti in un quarto, l’ultimo, e un totale di 110 punti, sfoggiando una costanza e una profondità di roster invidiabili, c’è poco da fare. Così il Cus Catania si è arreso all’Orsa Barcellona, diventata nelle ultime giornate una corazzata inarrestabile che ha inanellato 7 vittorie di fila. I cussini, invece, non riescono ad andare oltre una partita “standard” malgrado siano rinforzati ancora dai tre giovani che hanno fatto esperienza in B, Mazzoleni, Elia e Patanè. La partita di domenica contro Adrano diventa un crocevia: play-off, salvezza o play-out?

R.B.C.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*