Via ai play-out: Alfa a Valmontone

Si gioca domani alle 17… Guerra: «Consapevolezza del buon lavoro»… Gara-2 giovedì ancora in trasferta… Provenzani U-22 LNP…

L’Alfa vuole salvare la categoria: da penultima, affronterà i play-out di B contro Valmontone, già battuta due settimane fa in trasferta. «I play-out sono un campionato a parte – ci spiega coach Massimo Guerra –, dopo tanta preparazione inizia ora il nostro vero cammino. Abbiamo fatto un buon lavoro, siamo pronti per far bene, malgrado l’influenza che ha bloccato Agosta. Lui ci sarà e anche Luca Savoca, che s’è allenato molto bene, anche se è presto perché diventi un fattore, ma sono felice. La serie si giocherà sui nervi, ogni partita è importante, si giocherà sul profilo psicologico. Penso che la consapevolezza del nostro buon lavoro possa aiutare i ragazzi a gestire le tensioni, aspetto che a volte c’è mancato».

Roberto Quartarone
da “La Sicilia” del 27/04/2019

Vincenzo Provenzani (foto R. Lazzara)

Scattano i play-out. Comincia la corsa verso la salvezza in Serie B Old Wild West dell’Alfa Catania. La squadra rossazzurra giocherà, domani pomeriggio (inizio alle ore 17), sul campo della Virtus Valmontone gara 1 degli spareggi (al meglio delle 5 partite). Gara 2 è in programma, sempre a Valmontone, giovedì 2 maggio (ore 20,30). La terza sfida si disputerà, invece, al PalaCatania, sabato 4 maggio (ore 16,30). L’eventuale quarto incontro è fissato, per giovedì 9 maggio, al PalaCatania (ore 20). In caso di parità, gara 5 verrà disputata a Valmontone domenica 12 maggio (ore 18). Sarà un play-out appassionante e vibrante. L’Alfa Catania di coach Massimo Guerra ha superato Valmontone, nella regular-season, sia all’andata che al ritorno. Gli alfisti sono determinati e vogliosi di far bene. Mantenere la Serie B è il chiodo fisso di tutti, dirigenti, staff tecnico, giocatori e tifosi. La squadra catanese partirà oggi per Valmontone. Un viaggio carico di speranza. Vincere la gara di domani è di fondamentale importanza per mettere pressione agli avversari ed indirizzare a proprio favore i play-out. Tutti disponibili in casa rossazzurra. Farà parte della spedizione anche Luca Savoca, che ha da poco recuperato dal grave infortunio subito nel pre – campionato. A Valmontone arbitreranno Lorenzo Grazia di San Pietro in Casale (Bologna) ed Edoardo Ugolini di Forlì.

Tra i più carichi c’è sicuramente il play-guardia Vincenzo Provenzani (classe 1999). Il numero 12 dell’Alfa Catania, in settimana, ha vinto il premio come miglior “Under 22 Adidas” del torneo. Il riconoscimento, giunto alla seconda stagione, ha l’obiettivo di dare visibilità ai giovani talenti protagonisti in campo nei tornei di Serie A2 e Serie B. Ogni mese sono premiati due giocatori (uno per campionato), selezionati tra i principali protagonisti Under 22, nati nel 1997 e seguenti. Per aprile 2019 ha trionfato il nostro Vincenzino. Per lui un mese di aprile da 11.7 punti, 3.4 rimbalzi e 2.3 recuperi in 27.7 minuti, con il 48% dal campo e il 100% ai liberi. Provenzani, uscito dal settore giovanile della Stella Azzurra Roma, è al primo anno a Catania, dopo una positiva stagione 2017-20118 vissuta con la maglia di Scauri (12.2 punti in 26.0 minuti a gara). Una grande soddisfazione per il giocatore, per il general manager alfista Carmelo Carbone, che ha fortemente voluto Provenzani a Catania e per coach Massimo Guerra. Uno stimolo in più per battere Valmontone ed avvicinarsi alla salvezza.

  

 

Addetto stampa

Alfa Basket Catania

Umberto Pioletti

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*