Quattropani e Prudente rinforzi per Fiumefreddo

Per il ritorno in Serie D, la Libertas Fiumefreddo si prepara a giocare con cinque senior e cinque under affidati a coach Donato Saggese. Nei giorni scorsi, il presidente Giovanni Spinella ha rilasciato delle dichiarazioni sul tema, annunciando gli arrivi di Quattropani e Prudente e anticipato un possibile cambio al vertice della dirigenza biancoverde. La compagine ionica ha solo due stagioni in Serie D nel suo storico: 4º posto nel ’97 e 13º nel ’98.

 

In Serie D con 5 senior e spazio agli under del territorio, possiamo dire che continua la mission della società?

“Certamente si, abbiamo quasi allestito  l’organico per la prossima stagione che ci vedrà ripartire dalla serie D dopo oltre 20 anni.  Il coronamento del lavoro fatto nell’ultimo decennio e che vedrà ben 5 giovani under locali confrontarsi in questa serie.  Nelle prossime ore lavoreremo con le società limitrofe poiché abbiamo la disponibilità di diversi giovani promettenti a vestire la maglia biancoverde”

Quindi molti giovani e pochi senior di qualità?

“Si, siamo felici di riabbracciare Giuseppe Quattropani che  oltre ad essere un ottimo giocatore per la categoria è l’anima dello spogliatoio. Luca Scandurra sarà riconfermato ed avremo a disposizione Giacomo Prudente. Il resto lo comunicheremo a tempo debito”. Abbiamo avuto la disponibilità dell’ottimo Lorenzo Nicolosi e presto affronteremo il tema col Basket Giarre”.

Il Covid-19 ha allontanato molti giovanissimi dallo Sport, come ripartirete col settore giovanile?
“In realtà non ci siamo mai arresi, il Summer Camp che organizziamo ogni anno in collaborazione con La Terra del Sole è diventato una splendida realtà ed  ha permesso a tanti giovani di conoscere la palla a spicchi. Speriamo di riabbracciarli a settembre in palestra. Ad ogni modo ci presenteremo ai nastri di partenza  con l’Under 19 e stiamo riorganizzando in virtù dei numeri il settore minibasket. Sono sicuro che i coach Rosario Privitera, Cetta Bontempo e Natale Valenti affiancati da  diversi giovani faranno un ottimo lavoro”.

Nelle scorse settimane, attraverso un comunicato si parlava di un rinnovo societario. E’ tutto vero?
“Certo che si, ho sempre creduto nelle alternanze dei ruoli e sento il dovere di passare la mano agli amici che mi hanno circondato in questi anni. Questo non vuol dire che mi disimpegnerò dalla Libertas, anzi, sarò sempre al fianco di questa società con cui ho un legame forte da oltre 30 anni. Mi creda sarà una procedura giusta e indolore per i colori biancoverdi”.

CLF

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*