I Caiola brothers puniscono Acireale in gara-1

59 punti in due per Emanuele e Gaspare… Risponde Panebianco con un trentello… Gara in equilibrio per tre quarti, poi i gelesi si impongono…

Basket School Gela                   100
Basket Acireale                             79

Gela: Lo Iacono 3, Martorana, Guarnaccia 3, La Rosa 4, Longo 13, Filetti, Dispinzeri, Sanfilippo 18,Parisi, Caiola E. 30, Ribbrello, Caiola G. 29 . All,re: Bernardo. Tiri liberi: 11 su 13. Tiri da tre Punti: Caiola G. 5, Sanfilippo 1, Lo Iacono 1, Guarnaccia 1, Longo 3.
Basket Acireale: Khomyn 5, Antronaco 6, Cerame 3, Gulisano 4, Panebianco 30, Russo,Pulvirenti, Patanè 7, Venticinque 8, Budrys 16. All.: Gumina. Tiri liberi: 13 su 23. Tiri da tre: Cerame 1, Panebianco 8.
Parziali: 27 – 17, 23 – 33, 19 – 16, 31 – 13.
Arbitri: Arbace e Scalone di Ragusa. 

Enrico Panebianco

Il Basket Gela si aggiudica gara 1 della Semifinale Playoff del Campionato di Serie D Girone Azzurro Sud battendo col punteggio di 100 a 79 il Basket Acireale. Punteggio un po’ severo nei confronti dei giovani atleti acesi che invero per almeno tre quarti reggono bene il campo mantenendo costantemente il fiato sul collo degli avversari. Ma nell’ultimo quarto la compagine acese cede definitivamente e Gela con il duo Caiola ( 59 punti in due) aumenta il divario nel punteggio conducendo in porto la vittoria.

L’inizio è francamente scoppiettante per i padroni di casa che mettono a segno 5 triple consecutive con in mezzo un canestro di Caiola E. . Acireale balbetta in attacco perdendo secondi preziosi nell’impostazione della manovra mentre in difesa subisce la fisicità ed i centimetri dei fratelli Caiola e le conclusioni di Sanfilippo e Longo. Tuttavia Acireale non si perde d’animo, cerca di rimediare ai tanti errori banali commessi (anche oggi 19 palle perse) e soprattutto dalla lunetta si mantiene sulla rotta gelese chiudendo il primo quarto sotto di dieci, 27 a 17.

Nel secondo tempino sale in cattedra Enrico Panebianco che punisce la difesa dei padroni di casa con ben 6 conclusioni da tre punti (alla fine saranno 8 le triple messe a segno, con 30 punti totali, 2 su 2 ai liberi, 2 su 3 dal perimetro, 6 falli subiti) ed Acireale pur ricevendo poco da Patanè e Budrys lentamente ma inesorabilmente risale nel punteggio; 41 a 34 al sesto, tripla di Cerame per il 48 a 45 all’ottavo per poi agganciare Longo e compagnia sul 50 a 50 alla sirena del riposo lungo.

Al ritorno in campo per ben due volte Acireale ha la possibilità di mettere il naso avanti sprecando ancora una volta il tutto. Morale, Gela cerca di andare di nuovo via, 63 a 54 al quarto ma ancora Panebianco e 2 rimbalzi in attaco di Khomyn riportano i granata a stretto contatto, 67 a 63. Gela va sul 69 a 63 ma nella mischia creatasi sotto canestro viene ravvisato un fallo antisportivo a La Rosa che non contento trova il modo di farsi espellere. Dunque 4 tiri liberi più possesso per il quintetto acese che ne segna a referto solo uno portandosi sul 69 a 64. Sull’azione seguente è Gulisano ad andare in lunetta per il 69 a 66 con cui si chiude la terza frazione di gioco. Ultimo quarto decisivo per i colori granata; la stanchezza si fa sentire nella balistica di Panebianco, Patanè e Budrys rimangono latitanti ed anche Venticinque e Gulisano risentono della fatica accumulata in fase difensiva peccando di lucidità. Gela ne approfitta sale sul 72 a 66 e poi 75 a 66 per staccare in maniera definitiva gli atleti acesi e chiudere così i giochi. Domenica 15 Aprile alle ore 20,30 al Palavolcan di Acireale verrà disputata Gara 2. La vittoria ospite porterebbe Gela in finale , la vittoria acese riporterebbe i granata di coach Gumina di nuovo alla palestra Itis di Gela per Gara 3 che chiuderebbe la serie.

ba

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*