Sconcertante prova del Gravina a Siracusa

Solo 28 punti segnati dai gravinesi al cospetto dell’Aretusa… Tanti errori in avvia da entrambe le parti… Dopo la metà della gara esce il vero gioco siracusano…

Siracusa-Gravina 61-28
Parziali
: 17 – 12, 27 – 16, 49 – 22.

Cocus Club Siracusa: DiTrapano 15; Bonaiuto 7; Bellofiore 12; Carbone C 2; Sorrentino 10; Vujicevic 8; Agosta 7; Carbone A; Aglianò; Vanacore; Naso; Rosal.   All: Marletta
Sport Club Gravina: R. La Mantia 2, Duscio, Barbera 7, Paglia, Spina, Ilic 12, Santonocito 2, Livera 3, Consoli 2. All.: Marchesano.
Arbitri: Sciliberto e D’Amore.

 

Che confusione sarà perché… Si tendenzialmente è un po’ di confusione e follia che ho avvertito, assistendo in un mercoledì umido di dicembre all’anticipo della prima giornata di ritorno del campionato di serie C Silver tra la Cocus Club Siracusa e lo Sport Club Gravina.

Un inizio di partita costellata da moltissimi errori, palle perse, un continuo rincorrersi da una parte all’altra del campo dove entrambe le squadre cercavano faticosamente di dare un senso all’incontro, prova ne è il punteggio all’intervallo 27- 16 per la Cocus con Di Trapano gravato di 3 falli e il coach Marletta in cerca di concentrazione, soluzioni e tanta pazienza.

Ma è stato il terzo quarto a cambiare le carte in tavola, un fruttuoso intervallo ha dato la scossa agli aretusei che hanno mostrato il vero gioco di cui sono capaci, schemi, tiri, ottima difesa e il solito DiTrapano show con cambi di direzione e accelerazioni degni del grande Tomba e penetrazione vincenti coadiuvato dalle “bombe” di Bonaiuto, Bellofiore e Sorrentino che, purtroppo è stato protagonista sul finale del terzo tempo di uno scontro fortuito con un avversario, avendo la peggio e dopo attimi di paura temendo non poco è uscito salutando il pubblico dirigendosi in ospedale per accertamenti, ci auguriamo che la sosta natalizia possa servire in pieno al recupero. L’ultimo tempo è stato di amministrazione con la consueta abitudine di schierare “la meglio gioventù aretusea” e chiudere il match con un vistoso 61- 28.

Si chiude un brillante e meritato 2016 per l’Aretusa, siamo pronti per gioire ed esultare anche nell’anno che verrà.

Comunicato stampa Aretusa Basket

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*