All-Star Game minor per i “talenti” Aics

Terza edizione della Coppa Sant’Agata di basket… Vince il Team A… Colosa e Gangemi mvp… La premiazione lunedì 3 febbraio al Palazzo della Cultura…

Team A-Team B 57-46
Parziali
: 21-8, 31-18 (10-10), 43-30 (12-12), 57-46 (14-16).
PalaCatania di Catania, 31 gennaio, 19:30

Team A Val di Noto: Magnano S. 2, Colosa 12, Brozzu 6, Conti 5, Magnano C. 2, Marini 9, Licciardello 4, Mura 9, Giuffrida Matteo 4, Blangiardo, Amore 1, Conselmo 3. All.: Riferi e Valora.
Team B Etna: Garozzo 4, Lombardo 2, Gangemi 12, Giuffrida Mattia 6, Finocchiaro, Fontana, Scarpignato 2, De Masi 2, Marchetta, Tropea 6, Spadaro 4, Lattuca 8. All.: Cosentino.
Arbitri: Crisafi e Moschitto. Udc: Randazzo e Quartarone.

Marini difende su Mattia Giuffrida (foto Romano Lazzara)

L’immenso PalaCatania è stato il teatro del primo All-Star Game delle minors catanesi-aretusee: i migliori giocatori delle dieci formazioni che partecipano al torneo Open Aics si sono affrontati in una partita-evento che ha permesso a tutti di conoscersi meglio e passare una serata divertente.

Ha vinto il Team A, quello del girone Sud, con Salvatore Colosa della Bidi Vizzini mvp dell’incontro grazie ai suoi 12 punti; nel Team B è stato Antonio Gangemi della Kalkis Giardini a chiudere da mvp. I coach comunque hanno dato spazio a tutti, dai sempreverdi Brozzu (Augusta) e Mura (Rosolini) ai giovanissimi Scarpignato e Lombardo (Randazzo).

Tutto è stato deciso nel primo quarto, in cui la formazione dei coach Riferi e Valora ha piazzato un break da 21-8 che ha scavato un solco non più colmato. Poi le squadre si sono sostanzialmente equivalse e la sfida è stata avvincente: esperienza e prestanza fisica nella squadra del Val di Noto, gioventù e velocità nel quintetto dell’Etna hanno reso lo spettacolo piacevole per lo sparuto pubblico presente.

Finocchiaro sfugge ad Amore (foto Romano Lazzara)

La partita è stata valida come terza edizione della Coppa Sant’Agata di basket e la premiazione si terrà lunedì 3 febbraio alle 15 al Palazzo della Cultura di Catania, nell’ambito delle festività agatine.

L’evento ha permesso di dare spazio a tutti i giocatori del movimento minors di Catania e Siracusa: da Giardini Naxos a Rosolini, ognuno ha avuto qualcosa da dimostrare in campo. Un modo per cercare di dar risalto a chi vive il sottobosco del basket, fuori dalla Federazione, ma rimane in campo con una passione smisurata.

Roberto Quartarone

Gli All-Star Game siciliani • Edizioni passate della Coppa Sant’Agata: 2017 (U-20), 2018 (U-13), 2020 (3×3).

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*