Lazùr trasfigurata e pesantemente sconfitta

Partita inguardabile delle catanesi, che giocano senza testa né cuore… Bisogna ritrovare la condizione fisica e mentale…

CUSUNIME MESSINA-LAZUR BASKET CATANIA 64-33

Parziali: 13-2; 32-9; 46-25; 64-33

CUSUNIME MESSINA
Kramer 13, Schipani, Scardino 2, Dominguez 8, Salomone, Grillo 6, Raffaele 13, Ingrassia 6, Cosenza 6, De Cola 4, Cascio 6. Allenatore Mara Buzzanca

LAZUR CATANIA
Condarelli 4, Licciardello 5, Hristova 8, Messina 5, Lombardo 4, Morabito, Privitera 6, Caruso 4. Allenatore Gianni Catanzaro

Neanche la benché minima traccia della Lazur vista in campo sette giorni fa bel derby dell’elefante ma una formazione che scesa in campo con solo otto effettive a referto, disputa una partita inguardabile, perdendo palloni su palloni e giocando senza cuore e testa. Questa in estrema sintesi la prestazione che le ragazze di coach Catanzaro disputano in quel di Messina, al cospetto delle ragazze locali di coach Mara Buzzanca. Due triple di Dominguez aprono l’incontro con le ragazze catanesi che non riescono ad entrare  in partita partita e realizzano il primo canestro al minuto 8:30. Il parziale si chiude sul 13-2 per le messinesi. Stessa musica se non addirittura peggiore nel secondo quarto in cui le ragazze di coach Catanzaro realizzano solo sette punti e subiscono i contropiede di Raffaele e compagne per un eloquente 32-9 con cui si va all’intervallo lungo. Lievemente più reattiva appare la Lazur nel terzo quarto nel quale la formazione catanese ribatte colpo su colpo alle giocate di Kramer e Ingrassia e gioca con maggiore raziocino, vincendo addirittura il parziale per 16-14. Ma è solo un fuoco di paglia perché la Lazur disputa l’ultimo quarto ancora in maniera sconcertante, realizzando solo 8 punti e concedendo numerosi contropiede alla squadra di casa, per il punteggio finale di 64-33 che la dice lunga sull’andamento dell’incontro. La Lazur deve necessariamente ritrovare condizione fisica e mentale se vuole provare a ottenere il primo successo in campionato, a cominciare da match di sabato prossimo contro Stella Basket che si giocherà alle ore 18 al Palarcidiacono.

ARBITRI: D’Amore di Messina e Squadrito di Spadafora (Me)

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*