Cus Cus: vince Lecce nell’intenso esordio

Cus Cus Catania-Salento 41–60
Parziali:
10-18, 22-33 (12-15), 33-45 (11-12), 41-60 (8-15).
PalaCus di Catania, 7 marzo, 11:00

Cus Cus Catania: Guidotto, Barcella ne, Garraffo, Petronio, Messina © 4, Grasso 5, Scuderi 19, Chillemi 4, Vasta, Condarelli, Fonte 7, Balsamo 2. All.: Di Piazza. Vice: Bulla.
Lupiae Team Salento: De Nuccio, Longo © 6, Carichino, Calò 27, Bottazzo 6, Caicedo 15, Gioia, Spedicato 6. All.: Calò.
Arbitro: Mucella e Caci. Udc: Randazzo, Sindoni e Foti.

Alfio Scuderi si destreggia in mezzo alla difesa salentina (foto Roberto Quartarone)

Oltre un anno è passato dall’ultima partita del Cus Cus Catania, che stamattina ha ripreso a sgommare sul parquet del PalaCus. È stato un esordio intenso e giocato a buon ritmo dai biancazzurri delle coach Di Piazza-Bulla, rimasti in partita per trenta minuti. È stata una super prestazione per Alfio Scuderi, dominante al rimbalzo e in attacco. La palla ha girato bene e gli esterni hanno garantito la loro spinta.

Alla fine, tuttavia, la presenza in area di Calò e Spedicato è stata determinante, con Caicedo autore di due triple nel momento migliore degli etnei. Il Cus Cus ha reagito, è andato spesso in lunetta e le rotazioni sono state profonde, dando spazio a molti giocatori del roster. Domenica 14 marzo alle 11 il bis: gli etnei ospitano Palermo, a sua volta battuta dai salentini nell’anticipo di ieri per 35-57.

Roberto Quartarone

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*