Come Ginobili, il tributo di Reggio alla passione cestistica

L’amore di Reggio Calabria per la pallacanestro è sconfinato: un esempio a cui puntare per costruire un ambiente e una tradizione prima di una grande squadra. In occasione del 20º anniversario della testata giornalistica online “Reggio a Canestro”, il rapper Kento ha realizzato “Come Ginobili”, canzone e video dedicati a chi nel basket non è mai stato in prima fila, a chi «viene dal fondo», a chi realizza i propri sogni contro tutto e tutti. Ecco il video e il comunicato del portale reggino, che condividiamo con piacere, magari anche perché Catania è una città che nel basket ha fatto solo gavetta e non è mai stata prima scelta. Un po’ come Manu Ginóbili. (rq)

“Come Ginobili” è il titolo del nuovo singolo e videoclip del rapper Kento prodotto da Reggioacanestro, disponibile da martedì 7 Settembre in tutte le piattaforme digitali. 

Un “piccolo –  grande” tributo al mondo del basket ed all’asso NBA, Manu Ginobili, ad un cestista straordinario che ha vissuto la sua prima esperienza europea a Reggio Calabria con la Viola, attraverso la storia personale di Kento, le rime del rap e la passione per la “palla a spicchi”.

Il singolo ed il videoclip sono stati realizzati con la collaborazione del portale Reggioacanestro.it, in occasione del ventesimo anniversario della nascita della testata giornalistica reggina che ricorrerà sabato 11 Settembre.

La dedica non poteva non essere per Manu Ginobili, talento cresciuto grazie alla sua forza di volontà , passo dopo passo, canestro dopo canestro.

Per due anni Reggio Calabria ha ospitato, anzi ha adottato, un giovane di 20 anni originario della cittadina argentina di Bahia Blanca scoperto da Coach Gaetano Gebbia divenuto successivamente cittadino onorario della città e dominatore del mondo del basket dalla Nba, alle Olimpiadi all’Eurolega.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*