Sipario per la Rainbow, sconfitta da Cagliari

Cagliari – Viagrande 75–67

VIRTUS CAGLIARI : Lussu 19, Scibelli 16, Lucchini 8, Pasolini, Corda 4, Alvau, Brunetti 17, Podda, Pellegrini Bettoli, Salvemme, Conte, Niedzwiedzka 11. Allenatore: Fabrizio Staico. Assistente: Stefano Schirru.
RAINBOW VIAGRANDE: Amico, Licciardello 2, Baglieri 3, Mbombo 20, Spampinato 6, Terranella 2, La Manna 5, Karambatsa 12, Seino 4, Venticinque, Lombardo 13, Scalia. Allenatore: Gianni Catanzaro.
Parziali: 20-24; 34-39; 55-49
Arbitri: Marzia di Tommaso e Giorgia di Luzio di Pescara

Una prestazione orgogliosa, da squadra, con grande grinta. La Rainbow Viagrande Gruppo ALTEA sfiora il colpo con la Virtus Cagliari nella seconda gara del girone spareggi dei play off verso la Serie A2.

Al “PalaRinaldi” di Roma passano le sarde, impostesi 75-67, ma le etnee hanno a lungo mostrato di non essere da meno. Buon approccio gara, per le viagrandesi, che trascinate dall’asse Mbombo – Lombardo, concludono il primo parziale sul 20-24. Il vantaggio accumulato viene cancellato da Cagliari con un break di 8-0 ad inizio secondo quarto, ma l’ingresso di Seino aggiunge fisicità ed equilibrio nelle due fasi, così la Rainbow chiude la frazione in crescendo, con un contro break di 7 punti, arrivando alla sirena di metà gara avanti 34-39.

L’inerzia della gara si inverte al rientro sul parquet, perché la Virtus, trascinata da Brunetti e Lucchini, aggancia, sorpassa e allunga, mentre Viagrande sconta la poca precisione nei viaggi in lunetta. La penultima sirena suona sul 55-49 per Cagliari. La Rainbow reagisce negli ultimi dieci minuti. Mbombo, Lombardo e Karambatsa la tengono incollata alle avversarie con le sarde avanti di un possesso, sul 65-63. Gli ultimi due minuti vedono la costante altalena del vantaggio cagliaritano, che oscilla tra i 4 e 2 punti. Nel minuto finale i liberi di Lussu ed il centro di Lucchini blindano il successo della Virtus Cagliari, sancendo , al contempo, la fine del percorso play off della Rainbow Viagrande.

A fine gara coach Catanzaro commenta: “Buona partita da parte delle nostre ragazze, che hanno lottato alla pari con una squadra costruita per tornare in A2 e, per larga parte dell’incontro, sono state anche sopra nel punteggio. Resta il rammarico per la gara di ieri, che sicuramente non ha visto scendere in campo la miglior Rainbow della stagione. Chiudiamo un’annata positiva sotto molti aspetti, complimenti a tutte le ragazze e alla società per il lavoro fatto”.

 

 Comunicato stampa Rainbow Viagrande

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*