La Lazùr affonda a Messina: -44 punti

La Rescifina vince senza problemi una partita a senso unico… Catanesi svogliate e prive di mordente… Si torna in campo dopo la Coppa Italia contro la Rainbow…

2014-lazur

Rescifina 85 Lazur 41
Rescifina: Scionti 4, Gambino 2, Marchese 7, Barlassina 7, Davì 8, Vento 10, Ripellino 4, Derkaoui 7, Libro 4, Russo 19, Spadaro 6, Romeo 2, All Malaja
Lazur, Miceli 4, Licciardello 7, Bruni 6, Gecheva 9, Hristova 3, Messina 3, Carbone 2, Buscema, De Lucia 5, Guastella, Scalone, All Catanzaro
Parziali: 17-9, 41 – 18, 58-30, 85-41

Il risultato finale e l’andamento dei singoli parziali sono sufficienti a spiegare il match tra la Rescifina Messina di coach Malaja e le catanesi della Lazùr di Gianni Catanzaro. Partita a senso unico, dove l’equilibrio dura soltanto 5 minuti iniziali; le ragazze messinesi mettono subito in chiaro il divario tecnico e atletico, portando a casa senza troppo faticare una gara a senso unico. Sconcertante la prestazione delle ragazze catanesi, apparse svogliate e prive di mordente, con conseguente espressione di un gioco fatto di individualismi, peraltro poco produttivi, e privo di corale partecipazione di squadra. E adesso, dopo la settimana di sosta per la final four di coppa Italia che si disputerà il prossimo week-end a Ragusa,  la Lazùr attende la Rainbow per la terza stracittadina stagionale.

Ufficio Stampa Lazùr Basket Catania

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*